Auditor sui Modelli Organizzativi D.Lgs. 231/01


  • Codice: P15

  • Descrizione:

    Il D.Lgs. n.231/2001, ha introdotto per la prima volta nel nostro ordinamento il principio della responsabilità delle persone giuridiche in materia penale.

    Il provvedimento ha configurato a carico dell’ente una peculiare forma di responsabilità, (“responsabilità amministrativa di reato”), per illeciti amministrativi, ambientali e legati alla sicurezza sul lavoro, scaturenti da reati commessi da soggetti, collocati in ruoli apicali nell’azienda interessata o anche da semplici dipendenti, e dei cui effetti abbia beneficiato l’azienda medesima.

    Sulla base di queste rilevanti implicazioni, AICQ ha progettato ed intende erogare questo corso, al fine di condividere i criteri ed i processi organizzativi che realizzino adeguati modelli di organizzazione gestione e controllo esimenti dalla responsabilità amministrativa delle società correlata ai reati previsti dal decreto stesso.


  • Obiettivi:

    Il corso si pone l’obiettivo di fornire una serie di strumenti operativi a coloro che sono chiamati, a diverso titolo (Esperti ed Auditor), ad interoperare su Modelli Organizzativi D.Lgs. 231/01.

    In modo particolare verranno condivisi gli aspetti applicativi di integrazione con altri Sistemi di Gestione, ponendo una adeguata enfasi nella individuazione e dimensionamento dei rischi presenti nei diversi processi sensibili. Il processo “esperienziale” si concluderà con un percorso di Analisi e Simulazioni realizzative di Modelli Organizzativi di cui al D.Lgs. 231.


  • Destinatari:

    Professionisti, Dirigenti, Responsabili di Funzioni Aziendali, Personale destinato alla Funzione Qualità, Sicurezza ed Ambiente, Consulenti e tutti coloro che sono coinvolti in attività di Gestione e/o monitoraggio di Modelli di Organizzazione, Gestione e Controllo ai sensi del D.Lgs. 231/01

  • Prerequisiti:

    E’ prerequisito l’aver partecipato al Modulo A “Esperto 231” ai fini dell’accesso al Modulo B “Auditor dei modelli di organizzazione gestione e controllo D.Lgs. 231/01”


  • Attestato:

    Il corso (Modulo A+B) si pone l’obiettivo di fornire le competenze atte all’iscrizione al Registro Auditor 231 di AICQ SICEV. Il corso rilascia un attestato per “Esperto 231” (Partecipazione Modulo A) o un atte-stato per “Auditor dei modelli di organizzazione gestione e controllo D.Lgs. 231/01” (Partecipazione Modulo A+B). Il superamento dell’Esame Finale del Corso, secondo le specifiche indicate nello Schema AICQ SICEV di Certificazione delle Competenze, in presenza degli altri requisiti minimi previsti, costituirà elemento di Accesso DIRETTO al Registro Auditor 231 di AICQ SICEV

  • Programma:

    Il corso è articolato in 2 moduli (A e B):

    -       Modulo A: Formazione dei Esperto sui modelli di organizzazione gestione e controllo D.Lgs. 231/01.

    -       Modulo B: Formazione degli Auditor sui modelli di organizzazione gestione e controllo D.Lgs. 231/01.

    Modulo A: - Il D.Lgs. 231/01 (4 Ore)

    • Presentazione del corso
    • Introduzione al Decreto – Criteri fondanti
    • Implicazioni e Applicabilità
    • I requisiti essenziali del MOG 231
    • Strumenti Organizzativi Esimenti e rapporti/integrazione con altri Modelli Organizzativi (18001-9001-14001).

    -       I Reati Presupposto (4 Ore) + CF*

    • Rassegna dei reati presupposti ed inquadramento applicativo
    • Recenti integrazioni del D.Lgs. 190/12
    • Esimenti – Attenuanti
    • Materiale di supporto: Giurisprudenza.

                -     I Reati Presupposto afferenti L’Ambiente e la Sicurezza (4 Ore)

    • I reati ambientali, i reati sicurezza e salute del lavoro
    • Esempi di integrazione SGQ/SGA/SGS e modelli 231
    • Esempi applicativi di reati e aree aziendali a rischio commissione
    • Case history aziendali di membri di ODV
    • Materiale di supporto: Casi di Studio.

    -       Il Risk Assessment e il Modello Organizzativo (4 Ore)

    • Cenni su ISO 31000:2009
    • Principali metodi e strumenti di Risk Assessment
    • Utilizzo delle matrici di Risk Assessment per definizione del MOG
      • Esercitazione 1 – Preparazione di una matrice di Risk Assessment su un reato presupposto o su un determinato processo aziendale (Case history).

    -       Il Modello Organizzativo 231  (6 Ore)

    • Ruoli e compiti 231 (Requisiti e responsabilità dell’ODV, attività di vigilanza dell’ODV e possibili attività delegabili, ruoli e compiti Internal Audit e di Funzioni Apicali)
    • Struttura Standard di un MOG – Parte generale e Parte speciale
    • Sistema sanzionatorio e Codice Etico
    • Linee Guida settoriali sui Modelli Organizzativi
    • Esercitazione 2 – Adeguamento ai fini 231 di un organigramma e di un mansionario/job description (Case history)
    • Esercitazione 3 – Preparazione di un modello di MOG per un processo aziendale e per un Reato Presupposto.

    -       Esame “ESPERTO 231”  (2 Ore)

    Esame intermedio.

    CF* = Credito Formativo, ossia modulo esentabile per Legali/Esperti dotati di esperienza documentabile in applicazione 231, VALIDO SOLO PER AUDITOR.

     

    Modulo B

    -       Gli Audit e le Tecniche di Audit (4 Ore) + CF*

    • Le Norme UNI EN ISO 19011:2012 – UNI EN ISO 17021:2011
    • La lettera di Incarico
    • Le tecniche di Audit e la loro applicazione ai Modelli Organizzativi 231 (programmazione, pianificazione, raccolta evidenza, interviste, conduzione della verifica, rendicontazione dei risultati)
    • Le caratteristiche personali degli Auditor e quelle caratteristiche per i Modelli Organizzativi
    • Gli Audit Integrati
    • Differenza tra Audit di Sistema di Gestione e Audit 231.

    -       Esercitazione Audit 231 per Gruppo sulla base dei case history (10 Ore)

    • Esercitazione 4 – Preparazione del programma e del piano di Audit (in Gruppi) per 3 processi aziendali, con riferimento ai reati presupposto applicabili
    • Esercitazione 5 – Simulazione di un Audit 231 con riferimento ai processi aziendali/tipologie di reati identificate come parte del piano di Audit di cui al punto precedente
    • Esercitazione 6 – Esercizio di Verifica e valutazione dell’efficace attuazione del Modello Organizzativo, delle non conformità e di predisposizione di un rapporto di Audit 231
    • Discussione dei risultati e analisi dei risultati ottenuti.

    -       Esame Finale (2 Ore)

    • Illustrazione del test in esame
    • Erogazione del test

    CF* = Credito Formativo, ossia modulo esentabile per Legali/Esperti dotati di esperienza documentabile in applicazione 231.


  • Durata:

    Modulo A: 24 Ore; 24 Ore = Esperto sui Modelli Organizzativi D.Lgs. 231. - Modulo B: 16 Ore; 40 Ore = Auditor sui Modelli Organizzativi D.Lgs. 231 (Con Possibilità di Crediti Formativi in Ingresso).

  • Inzio corso: 2013-10-21

  • Fine corso: 2013-10-29

  • Costi:

    Per i Soci AICQ                    Modulo A  (Esperto 231)     Euro 500 + iva 22%

                                                    Modulo A+B (Auditor 231)   Euro 1.000 + iva 22%

     

    Per i non Soci AICQ             Modulo A  (Esperto 231)     Euro 600 + iva 22%

                                                    Modulo A+B (Auditor 231)   Euro 1.100 + iva 22%

     

     Calendario del Corso

    21-22-23 Ottobre 2013     MODULO A

    28-29      Ottobre 2013     MODULO B

     

    Il corso è inserito nel programma formativo dell'Ordine Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Torino con un credito formativo di 40 ore.


  • Docente: Aicq Piemontese

  • Indirizzo: via Genovesi 19, Torino


  Iscriviti a questo corso